La Chanson Des Restos: Traduzione in Italiano e Testo - Les Enfoirés

La traduzione di La Chanson Des Restos - Les Enfoirés in Italiano e il testo originale della canzone
Di seguito troverete testo, video musicale e traduzione di La Chanson Des Restos - Les Enfoirés in varie lingue. Il video musicale con la traccia audio della canzone partirà automaticamente in basso a destra. Per migliorare la traduzione potete seguire questo link oppure premere il bottone blu in fondo.

Testo della Canzone La Chanson Des Restos
di Les Enfoirés

Moi, je file un rancard
A ceux qui n'ont plus rien
Sans idéologie, discours ou baratin
On vous promettra pas
Les toujours du grand soir
Mais juste pour l'hiver
A manger et à boire
A tous les recalés de l'âge et du chômage
Les privés du gâteau, les exclus du partage
Si nous pensons à vous, c'est en fait égoïste
Demain, nos noms, peut-être grossiront la liste

Aujourd'hui, on n'a plus le droit
Ni d'avoir faim, ni d'avoir froid
Dépassé le chacun pour soi
Quand je pense à toi, je pense à moi
Je te promets pas le grand soir
Mais juste à manger et à boire
Un peu de pain et de chaleur

Dans les restos, les restos du cour

Autrefois on gardait toujours une place à table
Une soupe, une chaise, un coin dans l'étable
Aujourd'hui nos paupières et nos portes sont closes
Les autres sont toujours, toujours en overdose

J'ai pas mauvaise conscience
Ca m'empêche pas de dormir
Mais pour tout dire, ça gâche un peu le goût de mes plaisirs
C'est pas vraiment ma faute si y'en a qui ont faim
Mais ça le deviendrait, si on n'y change rien

J'ai pas de solution pour te changer la vie
Mais si je peux t'aider quelques heures, allons-y
Y a bien d'autres misères, trop pour un inventaire
Mais ça se passe ici, ici et aujourd'hui

Traduzione in Italiano della Canzone
La Chanson Des Restos di Les Enfoirés

Me, ho un file rancard
Coloro che non hanno più nulla
Senza ideologia, di parola o di passo di vendite
È la promessa di non
Sempre la grande notte
Ma solo per l'inverno
Mangiare e bere
Ha tutti i fail di età e di disoccupazione
Il privato torta, esclusi dalla condivisione
Se stiamo a pensare a te, in effetti è egoista
Domani, i nostri nomi possono gonfiare l'elenco

Aujourd'today, non abbiamo più il diritto
Né di fame né di freddo
Ha superato ogni uomo per se stesso
Quando penso a te, penso a me stesso
Io non vi prometto la grande notte

Ma solo per mangiare e bere
Un po ' di pane e di calore
Nei ristoranti, i ' ristoranti del cuore

Autrefois abbiamo mantenuto un posto a tavola
Una zuppa, una sedia, in un angolo del fienile
Oggi le nostre palpebre e le nostre porte sono chiuse
Gli altri sono sempre, sempre, in caso di sovradosaggio\n non si dispone di una cattiva coscienza
Ca non mi impedirà di dormire
Ma a dirla tutta, non rovina un po ' il gusto dei piaceri
Non è colpa mia se y ' fame
Ma sarebbe, se non cambia nulla\n non si dispone di una soluzione per cambiare la vita
Ma, se posso aiutare un paio di ore, let's go
Molte altre miserie, troppo per un inventario
Ma succede qui, qui e ora

Migliora questa Traduzione

A causa di mancanza di tempo e persone, moltissime traduzioni vengono effettuate con il traduttore automatico.
Sappiamo che non è il massimo, ma è sufficiente per far capire a chi ci visita il senso della canzone.
Con il tuo aiuto, e quello degli altri visitatori, possiamo rendere questo sito un riferimento per le traduzioni di canzoni.
Ti va di dare il tuo contributo per la canzone La Chanson Des Restos? Ne siamo felici!
Fino ad oggi avete migliorato
151
traduzioni di canzoni
Grazie!!