Perdão: Traduzione e Testo - Maria

La traduzione di Perdão - Maria in Italiano e il testo originale della canzone
Di seguito troverete testo, video musicale e traduzione di Perdão - Maria in varie lingue. Il video musicale con la traccia audio della canzone partirà automaticamente in basso a destra. Per migliorare la traduzione potete seguire questo link oppure premere il bottone blu in fondo.

Traduzione in Italiano della Canzone
Perdão di Maria

Perdão: Traduzione in Italiano e Testo - Maria Italiano
Perdão: Traduzione in Inglese e Testo - Maria Inglese
Perdão: Traduzione in Spagnolo e Testo - Maria Spagnolo
Perdão: Traduzione in Francese e Testo - Maria Francese
Perdão: Traduzione in Tedesco e Testo - Maria Tedesco
Perdão: Traduzione in Portoghese e Testo - Maria Portoghese
Perdão: Traduzione in Russo e Testo - Maria Russo
Perdão: Traduzione in Olandese e Testo - Maria Olandese
Perdão: Traduzione in Svedese e Testo - Maria Svedese
Perdão: Traduzione in Norvegese e Testo - Maria Norvegese
Perdão: Traduzione in Danese e Testo - Maria Danese
Perdão: Traduzione in Hindi e Testo - Maria Hindi
Perdão: Traduzione in Polacco e Testo - Maria Polacco
Ci sono giorni in cui mi sveglio così stanco
Sento il peso delle mie scelte
Ieri ho vagato per strade sbagliate
E nel vuoto mi sono ricordato le cose
Domenica mattina
Il sole batte sulla corda, torni dalla fiera
Aprendo un sorriso
Ho toccato il sacchetto della frutta e ho iniziato a parlarti
Hai voltato le spalle, ho detto: 'Attento , i fiori hanno le spine
Avrei dovuto capire


La donna che sono diventata
È costata molto, non lo negherò
Notti I sussurrò
Che il vento spazzi via tutto
Vedo quanto ho guadagnato
E ho scoperto che è casa mia
Oggi non appartieni a nessuno
Ma piangi per non liberarti
Ma piangi per non riuscire a liberarti


Io che chiedo perdono e ti auguro evoluzione
Io che chiedo perdono per aver seguito il cuore
Io che chiedo perdono, spero che un giorno capirai la mia decisione
Io che chiedo perdono e ti auguro evoluzione
Io che chiedo perdono per avendo seguito il cuore
Io che chiedo perdono, spero che un giorno capirò il la mia decisione

E siccome era con le tue borse
ho incontrato dei ragazzi
non durano più di tre settimane
mi ricordano sempre le tue cose
Uno il modo di parlare
L'altro il tuo modo di camminare

Anche il modo di ingannarmi
Dire cose assurde
Ma avevano tutti in comune
La paura di non dipendere
da nessuno di loro come un giorno
dipendevo da te
Mia madre che disse: 'Non c'è eroe, ti ho cresciuto regina
Non dare spazio a chi non sa come affrontare i ben risolti '


La donna che sono diventata
È costata molto, Non lo negherò
Notti ho sussurrato
Perché il vento soffi tutto per posto
Vedo quanto ho guadagnato
E ho scoperto di essere casa mia
Oggi non appartieni a nessuno
Ma piangi per non liberarti
Ma piangi per non potermi liberare

Io che chiedo perdono e ti auguro evoluzione
Io che chiedo perdono per aver seguito il cuore
Io che chiedo perdono, spero che un giorno capirete la mia decisione
Io che chiedo perdono e ti auguro evoluzione
Io che chiedo perdono per aver seguito il cuore
Io che chiedo perdono, spero che un giorno capirò la mia decisione


Io che chiedo perdono
Io che chiedo perdono
Io che chiedo perdono
Io che chiedo perdono
Io che chiedo perdono

Migliora questa Traduzione

A causa di mancanza di tempo e persone, moltissime traduzioni vengono effettuate con il traduttore automatico.
Sappiamo che non è il massimo, ma è sufficiente per far capire a chi ci visita il senso della canzone.
Con il tuo aiuto, e quello degli altri visitatori, possiamo rendere questo sito un riferimento per le traduzioni di canzoni.
Ti va di dare il tuo contributo per la canzone Perdão? Ne siamo felici!

Testo della Canzone Perdão
di Maria

Tem dias que acordo tão cansada
Sinto o peso das minhas escolhas
Ontem vaguei por ruas erradas
E no vazio lembrei de coisas
Das manhãs de domingo
O sol bate na corda, tu volta da feira
Abrindo um sorriso
Mexi na sacola de fruta e puxei assunto contigo
Você deu as costas, eu disse: 'Cuidado, flores têm espinhos'
Devia ter entendido


A mulher que eu me tornei
Custou muito caro, não vou negar
Noites em que sussurrei
Pro vento soprar tudo pro lugar
Vejo o quanto ganhei
E descobri ser o meu próprio lar
Hoje você é de ninguém
Mas chora por não se libertar
Mas chora por não conseguir se libertar


Eu quem peço perdão e desejo a ti evolução
Eu quem peço perdão por ter seguido o coração
Eu quem peço perdão, espero que um dia entenda a minha decisão
Eu quem peço perdão e desejo a ti evolução
Eu quem peço perdão por ter seguido o coração
Eu quem peço perdão, espero que um dia entenda a minha decisão

E desde que foi com as suas malas
Eu tenho encontrado alguns caras
Não duram mais que três semanas
Sempre me lembram coisas suas
Um deles o modo de falar

O outro o teu jeito de andar
Até a forma de me enganar
Dizendo coisas absurdas
Mas todos tinham em comum
O medo de eu não depender
De nenhum deles como um dia
Dependi de você
Minha mãe quem dizia: 'Não existe herói, te criei rainha
Não dê espaço pra quem não sabe lidar com as bem resolvidas'


A mulher que eu me tornei
Custou muito caro, não vou negar
Noites em que sussurrei
Pro vento soprar tudo pro lugar
Vejo o quanto ganhei
E descobri ser o meu próprio lar
Hoje você é de ninguém
Mas chora por não se libertar
Mas chora por não conseguir se libertar

Eu quem peço perdão e desejo a ti evolução
Eu quem peço perdão por ter seguido o coração
Eu quem peço perdão, espero que um dia entenda a minha decisão
Eu quem peço perdão e desejo a ti evolução
Eu quem peço perdão por ter seguido o coração
Eu quem peço perdão, espero que um dia entenda a minha decisão


Eu quem peço perdão
Eu quem peço perdão
Eu quem peço perdão
Eu quem peço perdão

CREDITI

La canzone "Perdão" è stata scritta da MARIA e Anderson Nem. Supporta gli autori e le etichette dietro la sua creazione acquistandola qualora ti piacesse.